ASSOCIAZIONE ITALIANA RICERCHE SULLA PLASTICITA’ TESSUTALE

Le Tecniche Anti-Età 2002
Roma



18 maggio 2002
v.le Università, 20

Parole Chiave: Interazioni Corpo-Mente, Bellezza, Elasticità, Plasticità , Ossidazione, Farmaci Anti-Age.
Le parole-chiave del 1° meeting dell'AIRPT assimilano le moderne discipline medico-chirurgiche, volte a ritardare l'invecchiamento del corpo, alle pratiche yoga e ai dettami dell'antica tradizione erboristica.Le nuove tecniche chirurgiche si servono di quelle proprietà plastico-elastiche esaltate dagli yogii, che le adoperano per modellare le fattezze corporee e l'attuale ricerca scientifica è tesa alla ricerca di farmaci anti-invecchiamento, i cui principi attivi furono già individuati dagli antichi erboristi.Per quanto concerne, poi, le attuali tecniche psicoterapiche per l'armonizzazione del corpo-mente, non traggono forse le loro origini dalla speculazione orientale?
La nozione del Bello è stata trattata in un excursus, iniziato con Platone, il quale considerava la bellezza il punto di partenza per la contemplazione delle sostanze ideali. E' stata esaminata, quindi, la concezione aristotelica del bello e, la visione rinascimentale, fino all'interpretazione di Baumgarten del bello come "rappresentazione sensibile perfetta", che sconfina nelle figure asimmetriche e imperfette dell'arte del '900.La corrispondenza degli opposti, e un confronto tra la visione quantistica del mondo e quella delle filosofie orientali, è stata anche preannunciata come tema del prossimo convegno."Non esiste né bruttezza né bellezza", scrivono i saggi orientali, e S. Francesco nelleLaudes creaturarum così canta:"Laudato sie, mi Signore, cum tucte le tue creature".I processi di senescenza cellulare sono stati illustrati dalla professoressa Colacci, sulla scorta dei tre postulati di Hayflick. Sono stati analizzati successivamente:1) I meccanismi a tempo che regolano i cicli replicativi cellulari e dunque l'invecchiamento dei tessuti biologici.2) La funzione del gene P53 come master di controllo.3) Lo sviluppo delle cellele normali e quello delle "immortalizzate" e il concetto di senescenza come antagonista del tumore.4) L'equilibrio redox.5) I ROS come mediatori della flogosi e di patologie degenerative.6) I recettori cellulari.7) Le molecole chemiopreventive: SERMs. Fitoestrogeni, Carotenoidi, NAC, Acido Lipoico, Fenretinide, Nuovi Retinoidi, Inibitori delle Proteasi.
In "Ossidazione e Deterioramento Cellulare", Panin analizza:a) il modello microinfiammatorio, che spiega il rapporto tra ROS e invecchiamento cutaneob) la possibilità di rallentare l'azione dei radicali liberi mediante la somministrazione di antiossidantic) le dosi di antiossidanti da assumere (sono richiamati i concetti espressi da Pauling nella sua visione ortomolecolare della medicina)d) l'azione dei polifenoli.
Ne "I Risvolti Medico-Legali delle Tecniche di Ringiovanimento", il professor Cave Bondi e i suoi Collaboratori hanno illustrato:a) la responsabilità professionale del medicob) la responsabilità professionale penalec) la responsabilità professionale civiled) il consensoe) la tutela assicurativa
Sono state delineate le caratteristiche e la tecnica d'applicazione di un nuovo peeling che in differenti formulazioni è applicato nell'invecchiamento cutaneo, nell'acne e nelle iperpigmentazioni.
A conclusione dei lavori è' stato presentato il video del dr. Fruscella sul "Modellamento Chirurgico del Corpo"
Associazione Italiana Ricerche sulla Plasticità Tessutale - ONLUS -via Parenzo 12 - 00198 ROMA Cod. Fisc. 92037750707